La costiera amalfitana è un paradiso naturale in provincia di Salerno, dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e delimitata ad est da Vietri sul Mare e ad ovest da Positano.
La Costa d’Amalfi è conosciuta per i limoni, le meravigliose spiagge, i pittoreschi borghi affacciati sul mare e per una macchia mediterranea selvaggia. L’area si estende per 11.321 ettari nel Golfo di Salerno e conta 13 comuni: Amalfi, Atrani, Cetara, Conca dei Marini, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Ravello, Scala, Tramonti, Vietri sul Mare. I paesi sono collegati dalla Strada Statale 163 Amalfitana, considerata una delle più belle strade d’Italia e costruita dai Borbone.
Il territorio offre ai turisti diverse possibilità. Le spiagge della Costiera sono un vero e proprio paradiso: una gita in barca consente di ammirare le meraviglie della natura direttamente dal mare.
Chi predilige il verde, invece, può percorrere uno dei tanti sentieri, uno dei più famosi è il Sentiero degli Dei da cui si ammira una spettacolare vista della Costiera. Si consiglia di iniziare il percorso partendo da Agerola (dalla frazione di Bomerano, disposta a 650 metri sul livello del mare), si attraversa località Nocelle e si prosegue attraverso l’antico tracciato dei coloni ellenici, una volta dominato da templi, fino a Positano.
Per informazioni sui traghetti per la Cetara, Amalfi e Positano:
www.travelmar.it

Its school system is a patchwork of governance structures, with many school boards determining policy for just Pro-Homework-Help one or two schools.